ΕΓΓΕΓΡΑΜΜΕΝΑ ΜΕΛΗ 2021-2022
.
ΕΓΓΕΓΡΑΜΜΕΝΟΙ ΦΙΛΑΘΛΟΙ 2021-2022
.
L’Olympiakos eccelle in Europa!

Ancora una grande vittoria ha conquistato l’Olympiakos in Ungheria. Dopo la vittoria contro il Brescia in Italia e il pareggio con il Barceloneta, la squadra di pallanuoto maschile dell’Olympiakos, si è imposta in trasferta sul O.S.C. Budapest col punteggio di 10-6 e prosegue il suo straordinario percorso europeo, contando quattro vittorie e un pareggio al termine della quinta giornata della Champions League. L’Olympiakos ha dominato a Budapest, non ha lasciato margini di discussione sulla sua superiorità, aggiungendo ancora una straordinaria prestazione al suo attivo dimostrando  di essere una squadra che può pensare in grande durante  stagione in corso.

Padrone dall’inizio

L’O.S.C. Budapest si e’ portato subito avanti  per 1-0 ma l’Olympiakos ha risposto immediatamente  con due reti da parte di Mourikis e Genidounias conquistando il  vantaggio (1-2), che ha mantenuto fino al termine del primo periodo di gioco, il quale si è concluso sul 2-3. L’Olympiakos avrebbe potuto allungare il passo ma non è riuscito a essere concreto quando si è trovato in superiorità numerica. Allo stesso tempo, i giocatori di Thodoris Vlachos, pressavano in difesa, non lasciavano spazi agli ungheresi di poter fare il loro gioco, subendo appena due reti a metà del secondo quarto. I padroni di casa sono riusciti a pareggiare, ma Genidounias, con la sua seconda rete personale, ha prontamente riportato in vantaggio i “biancorossi”. L’attaccante Greco è stato quello che ha dato alla squadra del Pireo due gol di vantaggio segnando tre reti personali (3-5).

Inarrestabile 

Protagonista per l’Olympiakos all’inizio del secondo tempo è stato Dimitris Nikolaidis, il quale ha guadagnato un calcio di rigore, trasformato in rete da Gounas per il 3-6, e nell’azione successiva, il giovane centroboa impatta per il 3-7, dando un vantaggio di quattro reti alla sua squadra. I “biancorossi” hanno continuato a controllare il ritmo del gioco. Impressionanlte l’ottavo gol dell’Olympiakos, da parte di Giannis Fountoulis, il quale impatta con un tiro imparabile dal perimetro, allungando così il parziale in 5-0. L’O.S.C. Budapest ha messo a segno due reti consecutive, ma l’Olympiakos ha continuato a dominare, concludendo il terzo quarto sul 9-5. Giannis Foudoulis, con due recuperi in difesa e un gol (5-10), ha chiuso la pratica a favore dell’Olympiakos, il quale ha gestito il vantaggio ed il tempo rimanente ed è arrivato al 6-10 finale rimanendo imbattuto al suo percorso europeo. Miglior marcatore è stato Konstantinos Genidounias con tre reti.

I quarti: 2-3, 1-2, 2-4, 1-1

Goal: 

1o quarto: 1-0 Erdelyi (6:36), 1-1 Mourikis (5:33), 1-2 Genidounias (3:47), 2-2 Salamon (2:29), 2-3 Gounas (00:47). 

2o quarto: 3-3 Salamon (3:44), 3-4 Genidounias (2:58), 3-5 Genidounias (1:30).

30 quarto: 3-6 Gounas (6:48), 3-7 Nikolaidis (5:56), 3-8 Fountoulis (3:12), 4-8 Seman (2:40), 5-8 Bundschuh (1:43), 5-9 Obradovic (00:59)

4o quarto: 5-10 Fountoulis (4:16), 6-10 Salamon (3:01)

Squadre: 

OSC Budapest (Attila Petik): Bisztritsanyi, Brguljan, Gor-Nagy, Randelovic, Salamon 3, Toth, Hegedus, Seman 1, Erdelyi 1, Juhasz, Bundschuh 1, Ubovic, Barabas

Olympiacos (Thodoris Vlachos): Pavic, Mylonakis, Delakas, Genidounias 3, Fountoulis 2, Nikolaidis 1, Dervisis, Buslje, Mourikis 1, Gounas 2, Argyropoulos, Obradovic 1, Galanopoulos

Interviste

L’allenatore dell’Olympiakos Thodoris Vlachos, ha dichiarato nel dopopartita al sito osfp.gr: “Siamo riusciti a conquistare un ulteriore risultato positivo in trasferta nonchè una vittoria, cosa fondamentale per il nostro girone. Rimaniamo in cima alla classifica e più le giornate passano e ci avviciniamo alla fine del girone di andata, più crediamo di avere il controllo della situazione nelle nostre mani.La gara di oggi, non è stata la migliore disputata fino adesso da parte nostra, ma non si può avere la freschezza ed il ritmo come quando si gioca in casa. La cosa più importante è trovarsi in vantaggio e riuscire a mantenere il controllo della gara. Noi siamo rimasti in controllo dal secondo periodo in poi e  non abbiamo più rischiato fino alla fine. Solitamente, queste partita a ridosso delle festività, sono pericolose, per chè la mente degli atleti viaggia altrove. Adesso spero che tutti si possano riposare, stare bene con le proprie famiglie ed avere delle buone feste. Auguri a tutti!”.

Konstantinos Genidounias ha dichiarato al sito osfp.gr: “La partita di quest’oggi è stata impegnativa e la vittoria ottenuta fondamentale per il prosieguo. Ci serviva un risultato positivo prima della pausa in modo da poter continuare l’anno nuovo con una serie di risultati positivi che ci porterà alla conquista del primo posto che è anche il nostro obiettivo”.